Interrogazione sull’affissione di manifesti fascisti

Interrogazione urgente a risposta orale

Al Ministro dell’interno

al Ministro della giustizia

I sottoscritti Senatori,

premesso:

– che nella notte fra il 26 e il 27 aprile 2002, sono stati abusivamente affissi nella città di Roma svariate migliaia di manifesti anonimi riproducenti l’effige di Benito Mussolini;

– che nella stessa notte sono stati affissi altri manifesti, a firma del Fronte Nazionale Sociale, nei quali si invitava la cittadinanza a deporre un fiore in memoria di Benito Mussolini;

– che in questi giorni si stanno ripetendo in modo frequente e allarmante episodi riconducibili all’apologia del fascismo, come è avvenuto a Predappio, a Giulino di Mezzegra, a Piazzale Loreto a Milano;

chiedono di sapere

come i Ministri intendano operare affinchè magistratura e forze dell’ordine individuino e puniscano i responsabili dell’affissione abusiva e anonima realizzatasi a Roma fra il 26 e il 27 aprile;

come i Ministri intendano operare affinchè siffatti episodi non si ripetano;

come intendano operare affinchè ci sia una presa di posizione chiara e inequivocabile dei Ministri e di tutto il Governo di condanna nei confronti di ogni forma palese o mascherata di apologia del fascismo.

Sen. Gianfranco Pagliarulo

Sen. Luigi Marino

Sen. Angelo Muzio