IMMIGRATI

IMMIGRATI

DILIBERTO: SI’ AL DIRITTO DI VOTO, ANCHE PER LE ELEZIONI POLITICHE. A BREVE UNA PROPOSTA DI LEGGE DEL PDCI

Ufficio stampa

Roma, 16 luglio 2003

Appoggio convintamente la proposta dei Ds di concedere il voto agli immigrati che svolgono regolare lavoro in Italia. E’ un atto di giustizia elementare. Credo però che si debba andare oltre: si tratta di persone che lavorano e pagano le tasse. Concedere il voto solo per le amministrative mi sembra più una concessione che non il riconoscimento pieno di un diritto. Chiedo: se hanno diritto al voto – e giustamente – gli italiani che risiedono all’estero, perché non dovrebbero averlo gli immigrati che risiedono da noi e contribuiscono, con il loro lavoro, allo sviluppo del nostro Paese? In questo senso il Pdci ha preparato una proposta di legge per il diritto pieno di cittadinanza che presenterà a breve.