L’adesione del Pdci alla manifestazione del 12 aprile 2014

12 aprileIl Partito dei comunisti italiani aderisce alla manifestazione del 12 aprile dei movimenti sociali e delle forze anticapitaliste per i diritti sociali e contro il governo Renzi, la Troika e le politiche di austerità.
Questo appuntamento – che noi avremmo auspicato maggiormente inclusivo – , convocato peraltro sulla base di una piattaforma che contiene, secondo noi, alcuni limiti tra i quali l’individuazione precisa del capitalismo europeo e il suo progetto generale quale riferimento del conflitto sociale, rappresenta comunque un primo momento di lotta nell’ambito di una campagna politica generale in difesa dei temi del lavoro e della disoccupazione giovanile. Temi questi, pesantemente aggrediti anche dalle controriforme proposte in materia dal Governo Renzi /Alfano.
Il 12 aprile ci auguriamo possa essere un momento importante e soprattutto auspichiamo che sappia porsi l’obbiettivo fra gli altri di contrastare le scelte politiche dei governi di tutta Europa che ridanno fiato alle forze neofasciste, sostenute peraltro dalla stessa Ue, come dimostrano gli appoggi al nuovo governo dell’Ucraina del quale fanno parte forze dichiaratamente neonaziste.
Per tutto questo il Pdci sarà in piazza a Roma a fianco dei giovani e dei lavoratori.
La segreteria nazionale del Pdci

Tags: