ELEZIONI GRECIA: CONGRATULAZIONI DEI COMUNISTI ITALIANI PER IL SUCCESSO DEL KKE

AKROPOLI kkeIl PdCI trasmette ai compagni del KKE le sue congratulazioni per l’ottimo risultato ottenuto nelle elezioni amministrative in Grecia svoltesi ieri, domenica 18 maggio.

Le differenze di valutazione che i nostri due partiti registrano su questioni anche importanti, non ci impediscono certo di cogliere il valore politico generale di questo risultato, per la Grecia e per l’incoraggiamento ad una ripresa del movimento comunista in Europa e nel mondo: contro tutte le tendenze liquidazioniste del ruolo e della funzione storica e politica dei partiti comunisti e rivoluzionari, anche nel 21° secolo.
Tali tendenze liquidazioniste, negli ultimi decenni, sono penetrate in Italia anche all’interno di partiti che portavano o portano il nome di comunista. Il nostro partito, sulla base degli orientamenti decisi dal suo ultimo congresso, respinge tali orientamenti, insieme ad una parte significativa di comunisti, anche diversamente collocati, nella situazione di grave frammentazione e di crisi profonda in cui si trova il movimento comunista nel nostro Paese.
Sappiamo che ci dovremo confrontare presto e nuovamente con tali orientamenti liquidazionisti, a partire dal confronto di idee sulle prospettive dei comunisti e della sinistra anticapitalistica e antimperialista nel nostro Paese, che si riaprirà con forza tra pochi giorni, all’indomani delle elezioni europee. E di cui il posizionamento rispetto alla questione Ucraina è stata una importante cartina di tornasole. Anche per questo il vostro successo nelle elezioni del 18 maggio rappresenta per noi motivo di fiducia e di incoraggiamento.
Per il CC del PdCI
Fausto Sorini, responsabile Esteri