Procaccini: Le Feste dei comunisti, una straordinaria prova di vitalità del Partito. Grazie!

In queste settimane si sono tenute tante feste organizzate dai Comunisti italiani, molte sono previste per i prossimi giorni, una straordinaria opportunità per far conoscere le nostre idee, incrociare i cittadini e i loro problemi e per rompere quel vergognoso muro di silenzio che i media italiani ci regalano.
Le Feste sono la dimostrazione di una vitalità del Partito, non scontata, che ci permette di guardare con fiducia ai prossimi appuntamenti.
Il prossimo settembre sarà infatti un mese drammatico per gli italiani: molte fabbriche non riapriranno, scuola e sanità dovranno affrontare problemi di risorse e di organici, i lavoratori, siano questi dipendenti o autonomi, saranno ancora una volta penalizzati da un governo che sembra impegnato solo in riforme di facciata che minano i principi della democrazia senza dare risposte ai reali e concreti problemi delle donne e degli uomini del nostro Paese. Il tutto in uno scenario internazionale che dall’Ucraina alla Siria e alla Palestina mostrano una rinnovata aggressività dell’Alleanza atlantica e dei loro alleati.
Uno scenario questo che rafforza la nostra consapevolezza dell’importanza che in Italia si creino le condizioni per la rinascita di un forte e influente Partito comunista capace di dialogare con tutta la sinistra. A questo progetto il Pdci lavora da anni e con la Conferenza di organizzazione e di programma che si terrà alla fine di settembre cercherà di dare un concreto contributo.
Per queste ragioni, che sinteticamente abbiamo provato a ricordare, l’impegno delle compagne e dei compagni nel dare vita alle feste dei comunisti è un preziosissimo contributo al rafforzamento del Partito e alla costruzione di un futuro migliore.
A nome della segreteria tutta voglio rivolgere un caloroso ringraziamento a tutte le compagne e a tutti i compagni nella consapevolezza che solo insieme potremo uscire da questo difficile momento e rilanciare una prospettiva socialista e di cambiamento per l’Italia.
Cesare Procaccini, segretario nazionale del Pdci

Leave a Reply