HACCP online

HACCP: online corsi con attestato riconosciuto in tutta UE

I corsi HACCP online sono necessari e richiesti per tutti quegli operatori che somministrano bevande e alimenti. La normativa, nello specifico, afferma che gli addetti al settore alimentare che manipolano i cibi debbano essere formati in materia di igiene. Si tratta quindi di formare in materia di sicurezza alimentare tutti gli operatori alimentari dalla fase di realizzazione del prodotto alla fase finale di vendita.

Secondo il Regolamento Europeo CE 852/2004, nell’allegato II, al capitolo XII, si impone l’addestramento e l’applicazione delle normative in vigore nell’igiene alimentare relative ai principi del sistema HACCP. La normativa si divide in base al settore specifico ed è indirizzata in base al proprio ramo di operatività.

Il corso HACCP non deve essere fatto necessariamente in presenza ma può essere rilasciato anche online purché l’attestato sia valido ai sensi del Regolamento Europeo 852/2004. La legge è piuttosto severa in tal senso e proibisce al lavoratore non adeguatamente formato a partecipare al contesto lavorativo alimentare.

L’attestazione HACCP online sostituisce l’ex libretto di lavoro e non richiede alcun requisito. Bisogna avere l’accortezza, però, di scegliere l’attestazione specifica per il settore in cui si andrà a lavorare. Per avere un’idea più dettagliata sull’argomento si possono consultare i siti che fruiscono questo tipo di certificazione. Per esempio, il catalogo corsi HACCP è online su alteredu.it.

 

Corsi HACCP online per le varie mansioni

Come abbiamo precedentemente accennato a ogni mansione corrisponde lo specifico corso HACCP. La spiegazione è piuttosto semplice ed è anche importante perché i tipi di cibo manipolati sono diversi ed è importante conoscere i principi di igiene legati a ognuno di essi. Qualora volessimo gestire o lavorare in un bar dovremmo ottenere l’attestazione HACCP online per la somministrazione di bevande e cibi mentre per lavorare nei panifici serve quella specifica per i panificati.

Possiamo riassumere i diversi attestati HACCP online in questi corsi di formazione riservati agli operatori, ai responsabili o agli addetti:

  • panifici;
  • macellerie;
  • imprese alimentari;
  • bar e ristorazione;
  • OSA (operatore settore alimentare).

Sarà il datore di lavoro a consigliare ai propri dipendenti quale corso frequentare o, se si decide di gestire un’impresa, bisognerà scegliere il proprio settore lavorativo. La fruizione online permetterà allo studente di continuare il ciclo lavorativo senza interromperlo mentre si approccia allo studio dell’attestazione.

In ogni caso, tutti i settori elencati richiedono per legge l’attestazione che si riceve con la frequentazione di un corso HACCP online che richiede un monte ore di poco superiore alle 10 ore. Il costo del corso non è eccessivo e non supera le 100€. Di solito, il corso è finanziato dal datore di lavoro ma l’operatore può decidere in autonomia di frequentare il corso così da essere già pronto alla nuova attività lavorativa.

Le sanzioni per chi non possiede l’attestato HACCP sono piuttosto consistenti e possono raggiungere i 150.000 € e, nei casi più gravi, ottenere una sanzione penale pari alla reclusione. Le pene sono così severe perché trattano le norme di sicurezza alimentare, le quali se tralasciate o prese con sufficienza possono causare danni di notevole entità alle persone come, per esempio, casi gravi di intossicazione alimentare.

 

A cosa serve l’attestazione HACCP online?

La sigla HACCP deriva dall’acronimo inglese “Hazard Analysis and Critical Control Points” che identifica un sistema di procedure mirate all’igiene, pronte a garantire la salubrità degli alimenti. Nello specifico, le procedure pongono l’attenzione non sul prodotto finito ma sulla prevenzione dello stesso durante tutte le varie fasi di lavorazione e somministrazione.

In sostanza, questo insieme di procedure attraversa tutte le fasi della catena alimentare partendo dall’introduzione dell’alimento in azienda o nel laboratorio per arrivare alla distribuzione finale. L’HACCP è dunque un manuale completo che non deve necessariamente essere studiato per intero ma solo sezionato al settore specifico di lavoro.

Non avrebbe senso, infatti, studiare la parte riservata all’igiene dei panificati qualora si lavorasse in macelleria. Il discorso cambia, invece, se nel panificio nel quale lavoriamo è presente un punto ristoro in cui vengono somministrate bevande e cibi. In questo caso specifico se l’operatore svolge sia il lavoro di panettiere che quello di cameriere, deve accedere a entrambe le attestazioni di HACCP online.

Di norma, non è necessario avere più di un’attestazione a meno che nel corso del tempo non si salga di livello. Addetto, operatore e responsabile devono ottenere tre attestazioni diverse. Bisogna, infine, fare attenzione alla durata del certificato che varia in base alla propria regione di residenza.

About: info