Notizie
Sab. Giu 15th, 2024

Le nuove tecniche dell’arte culinaria

di Rossella Borboni Nov18,2022
Le nuove tecniche dell'arte culinaria

La friggitrice ad aria è diventata negli ultimi tempi un must have della cucina e una protagonista indiscussa per chi ha deciso da tempo di intraprendere la strada del buon mangiare. La sua realizzazione è pensata appositamente per chi è stanco della solita frittura e vuole proporre a se stesso o alla famiglia qualcosa di nuovo.

La ricerca di questo elettrodomestico è data anche da chi ha il desiderio di iniziare uno stile alimentare più sano e libero da olii di frittura ripetuti più volte, dannosi per la salute dell’uomo.
Il punto forte della friggitrice ad aria è proprio la sua notevole versatilità in ricette e novità, si presta alle più svariate applicazioni che si traducono in bontà e golosità, con zero impatto a livello ambientale e salutare.

Come è realizzata una friggitrice ad aria?

Il suo funzionamento non differisce molto da quello di un forno ventilato, le alte temperature giocano un ruolo importante per la cottura del cibo, difatti la frittura avviene tramite aria calda.
La friggitrice ad aria è composta da un cestello in cui si ripone il cibo. Il cestello funge da camera di cottura, la quale avvolge il cibo con dei continui getti di aria calda al fine di cuocere perfettamente all’interno e lasciare croccante all’ esterno.

La temperatura utilizzata da una friggitrice ad aria può arrivare a toccare o addirittura superare i 200 gradi. La friggitrice ad aria è in grado di assicurarci tempi di cottura mediamente veloci, si pensi che 20/30 minuti sono in genere sufficienti per la cottura del cibo, offrendo al contempo elevati standard di gusto e bontà.

Il commercio degli elettrodomestici propone una grande varietà di friggitrici ad aria, con prezzi abbordabili e livelli di prestazioni adeguati al prezzo che si decide di spendere. A tal proposito, cliccando su questo link www.friggitriciariascontate.it si potrebbe avere un’idea più chiara e consona dei costi e di ciò che si parla.

Cosa si può cuocere con una friggitrice ad aria?

Tutto ciò che può essere fritto, può essere inserito nella friggitrice ad aria. Si riescono dunque a cucinare i cibi più classici e comuni come: le crocchette di patate, le mozzarelline impanate, le verdure pastellate, le patatine fritte, la carne e il pesce. Sicuramente ci saranno tantissimi altri cibi da poter sfruttare, pertanto la lista si presta ad essere lunga ed esaustiva.

Quali sono i pro e i contro di una friggitrice ad aria?

Le qualità di questo elettrodomestico sono oltremodo esaltate, tra queste qualità si ricorda: uno stile alimentare sano e libero da olii di frittura, la possibilità di non usufruire del gas e quella di liberarsi dell’odore sgradevole e persistente dell’olio di frittura che si diffonde in tutta casa e infine la possibilità di trasformare cibi fritti di difficile digestione in piatti light e ed eco – sostenibili.
Nonostante ciò vi è la necessità di porre degli accenti circa i contro o meglio i fattori meno ottimali di una friggitrice ad aria.

Sicuramente il dispendio energetico di questo elettrodomestico non passa inosservato, basti pensare che può andare dagli 800 ai 2.000 watt. Le temperature utilizzate sono elevate e continue, paragonabili a quelle di un normale forno. Sicuramente la bolletta risulterà più cara, soprattutto se l’utilizzo della friggitrice ad aria sarà giornaliero e prolungato, pertanto sarebbe opportuno limitare comunque il suo utilizzo ed usare una certa parsimonia.

Nel mondo culinario offrire nuove modalità di cucina, di sostenibilità ambientale ed economica risulta essere indispensabile, poiché ormai il pubblico è variegato e il prezzo di una friggitrice sembra essere accessibile a qualsiasi ceto sociale.

Portare a tavola cibi light e raffinati potrebbe rappresentare una svolta sia nel modo della corretta alimentazione, che un nuovo modo di prendersi cura di se stessi. Le offerte culinarie sono davvero tante e la possibilità di presentarle in maniera differente rispetto al passato costituisce un passo avanti per chi è sempre alla ricerca di qualcosa di nuovo e al contempo genuino e rispettoso non solo di se stesso ma anche di ciò che ci circonda. Sicuramente chi sceglie di acquistare una friggitrice ad aria è consapevole del minor impatto ambientale che questo elettrodomestico offre al mondo.

By Rossella Borboni

Sono una blogger per passione. I miei hobby sono leggere, guardare film, mangiare bene e viaggiare. Amo divertirmi e vivere con passione!

Related Post