Differenza tra alta e bassa pressione meteorologica

Differenza tra alta e bassa pressione meteorologica

Quasi tutti noi, ogni giorno, guardiamo le previsione meteo e spesso si sente parlare di alta e bassa pressione meteorologica. Queste due definizioni si riferiscono alle masse d'aria che salgono o scendono nell'atmosfera, influenzando quindi il tempo.

 

Ammettiamolo, probabilmente molte persone non sanno bene quale sia la differenza sostanziale tra alta e bassa pressione meteorologica e spesso quindi non fanno nemmeno caso a quando vengono citate durante le previsioni.

 

In questo articolo proveremo a fare chiarezza, in modo tale da vedere nel dettaglio cosa significa alta o bassa pressione e quali sono le differenze tra queste due condizioni meteo che, come detto, influenzano sensibilmente il tempo.

 

Pressione atmosferica, cosa significa?

 

Prima di entrare nel dettaglio e capire bene cosa sono l'alta e la bassa pressione, è opportuno fare un piccolo passo indietro andando a chiarire che cos'è la pressione atmosferica. Questo ci permetterà poi di comprendere al meglio, nei prossimi paragrafi, quelle che sono le caratteristiche e le differenze tra le due condizioni.

 

Detto in parole chiare, la pressione atmosferica è il carico che viene esercitato dall'atmosfera sulla terra.

 

Naturalmente in tutto il pianeta sono presenti zone nelle quali la pressione atmosferica è alta e zone nelle quali troviamo una bassa pressione. È evidente che, giusto per fare un esempio pratico, se ci troviamo ad alta quota avremo sicuramente una bassa pressione, mentre in zone più calde come può essere il mare la pressione sarà maggiore.

 

Ovviamente ci sono molti altri fattori che possono generare bassa o alta pressione, oltre all'altitudine. Infatti temperatura e umidità sono due elementi che influenzano fortemente la pressione. Per quanto riguarda l'umidità, per esempio, se aumenta diminuirà la pressione perché il vapore acqueo è poco denso.

 

Per ciò che riguarda la temperatura, invece, dato che l'aria calda è ovviamente più leggera rispetto a quella fredda ne consegue che maggiore è la temperatura e minore sarà la pressione.

 

Dunque abbiamo capito che alta e bassa pressione indicano due situazioni estremamente diverse, praticamente opposte tra di loro. Aggiungiamo anche un ulteriore dettaglio, qualora la pressione sia bassa è molto più facile che si verifichino fenomeni legati al maltempo, come ad esempio il temporale. In caso contrario, quindi con alta pressione, si può stare tranquilli perché avremo bel tempo.

 

Alta pressione

 

Abbiamo visto fino a qui che cos'è la pressione atmosferica, si tratta di una premessa fondamentale prima di entrare nei dettagli e capire cosa significa alta o bassa pressione.

 

Dunque, l'alta pressione è strettamente correlata ad un tempo sereno. Questo succede in quanto l'aria è più densa e si sposta dall'alto verso il basso, creando una sorta di schiacciamento che causa delle correnti che spazzano via le nuvole e ci regalano quindi un cielo sereno.

 

Dunque, quando sentiamo dire nelle previsione meteo che ci si aspetta alta pressione allora sappiamo che il tempo sarà bello.

 

Bassa pressione

 

La bassa pressione è conosciuta anche come area ciclonica e in questa situazione l'aria è naturalmente meno densa e tende quindi a spostarsi verso l'alto.

 

Salendo, l'aria si concentra dando luogo a nuvole minacciose che possono comportare piogge e temporali. Pertanto appare evidente che la bassa pressione è chiaramente associata al cattivo tempo.

 

Bisogna però premettere una cosa importante, l'aria tende sempre a spostarsi quindi se ci si trova con l'alta pressione non è detto che le cose rimarranno tali per tutta la giornata e avviene quindi spesso il passaggio tra alta e bassa pressione o viceversa.

About: admin